Se questa è politica

Questa sera in consiglio comunale era in discussione una splendida delibera proposta dal Consigliere Anzaldo. Delibera sottoscritta orgogliosamente da tutto il mio magnifico gruppo. Gente della quale sono orgoglioso. Gente alla quale cerco di far arrivare il massimo consenso affinché possa tracciare un futuro rigoglioso per la nostra Como. La delibera aveva il fine di[…]

ORTI IN DELIBERA E DELIBERA ORTICANTE

*di Fulvio Anzaldo* Difficile sintetizzare la cronaca di quanto avvenuto ieri sera in Consiglio comunale, così come è arduo esprimere il senso di frustrazione e sconforto che ne è derivato. La seduta è iniziata con le consuete comunicazioni preliminari, con tanto di preliminare richiamo del Presidente del Consiglio comunale Anna Veronelli al rispetto dei tre[…]

Veronelli e Landriscina hanno le idee chiare: NIENTE CONSIGLI COMUNALI ONLINE

L’articolo 48 (Sedute Pubbliche) comma 3° del Regolamento per il Consiglio Comunale del Comune di Como recita: Il Presidente dispone per le eventuali riprese delle sedute, garantendo la massima trasparenza dei lavori consiliari E ancora: l’articolo 7 (Compiti del Presidente del Consiglio Comunale), alla lettera a) prevede: Il Presidente del Consiglio Comunale fissa le modalità per l’accesso[…]

Landriscina, il centrodestra e la metafora del coniglio magico

Uno dei trucchi di magia più noti consiste nell’estrarre un coniglio “magico” da un cilindro. Ecco come funziona: Trucco: Abile artificio diretto al conseguimento di effetti illusori; Chi estrae un coniglio da un cilindro è un mago o un prestigiatore? Mago: Personaggio favoloso, cui sono stati attribuiti poteri soprannaturali; Prestigiatore: Abile e disinvolto ingannatore. Veniamo[…]

Mario Landriscina è un ipocrita?

Per Treccani il termine ipocrita significa: Chi parla o agisce con ipocrisia, fingendo virtù, buone qualità, buoni sentimenti che non ha, ostentando falsa devozione o amicizia, o dissimulando le proprie qualità negative, i proprî sentimenti di avversione e di malanimo, sia abitualmente per carattere, sia in particolari circostanze, e sempre al fine di ingannare altri,[…]

Landriscina ed il doping elettorale

“Mi sono candidato una volta e sono stato eletto, tutti possono dire lo stesso?”. Così Landriscina il 24 marzo 2018 su “La Provincia di Como” ha risposto alla mia richiesta di andarsene a casa subito senza aspettare la fine del mandato visto che, per sua stessa ammissione, non si ricandiderà alle prossime elezioni amministrative. Landriscina,[…]

Ieri sera? Triplete!!!

Io, Ada, Paolo e Fulvio, cercando di onorare il mandato elettorale che un comasco su quattro ci ha conferito alle scorse elezioni, proponiamo in continuazione al Consiglio Comunale di approvare ciò che, se avessimo vinto le elezioni, avremmo realizzato o cercato di realizzare. Bene. Qui sotto puoi trovare il risultato di una serata memorabile, i[…]

Vescovo, chi devo votare alle prossime elezioni?

In data 31 dicembre 2017 sul sito de “La Provincia di Como”, quotidiano di proprietà del vescovo di Bergamo, è apparso un articolo riportante affermazioni del vescovo di Como. Articolo dal titolo: “Il Vescovo: «Non votate i populisti» «Astenersi alle elezioni è peccato»“. Premesso che il vescovo di Como è un cittadino italiano e che come tutti[…]

Migranti e centrodestra: a Como solo fuffa

Che Lucini e tutta la sua banda ci avessero riempiti di fuffa (termine da me più volte utilizzato a Palazzo Cernezzi per descrivere provvedimenti privi di effetti e buoni solo per un titolo sul giornale) è un dato oggettivo, così come è oggettivo che il centrodestra appena insediatosi stia dimostrando di voler procedere col medesimo[…]

Le proteste salvano la vita?

A volte sì. In data 2 marzo 2016 il COMITATO COMO DI TUTTI ha deciso di interrompere la battaglia legale contro l’improvvisata e nociva ZTL voluta dalla giunta Lucini stabilendo di stanziare i 3.641,83 euro rimasti sul conto corrente per comprare defibrillatori da donare alla città. Bene. Con questo articolo sono a comunicarti che dei denari rimasti sul conto corrente del comitato[…]

Se leggi il quotidiano La Provincia devi sapere che…

… la redazione del quotidiano di via Pasquale Paoli applica nei miei confronti la censura più dura e infame. Vuoi un esempio? Eccolo. Lunedì (14 novembre 2016) sera in consiglio comunale, durante le dichiarazioni preliminari, ho denunciato (io e solo io) la terribile situazione dei cittadini di Via Spartaco. Guarda il video (video di QuiComo.it): Martedì,[…]

Ponte sulla via Badone: facciamo chiarezza

Esselunga a Como ha avuto parecchia fortuna. Ha comprato un’area dove non era consentita la possibilità di realizzare un mega centro commerciale (ma solo due medie strutture di vendita) area che poi però nel giro di qualche anno è stata ritenuta perfetta proprio per realizzare un mega centro commerciale. Ai più curiosi racconto che a cambiare la tipologia di commercio[…]

Partiti e 5 Stelle hanno deciso: a Como basta referendum

L’articolo 13 comma 1 dello Statuto del Comune di Como recita: Il Comune riconosce nell’istituto del referendum consultivo l’elemento di collegamento organico tra la comunità e i suoi organi elettivi e ne favorisce l’esercizio.   Letto? Bene. Procediamo. Sapete cosa ha proposto, all’unanimità, la “Commissione consiliare speciale” composta da Andrée Cesareo, Luigi Nessi, Gianni Imperiali, Anna[…]

Grazie a Dio “La Provincia” non si candida

Tutto è iniziato il 2 ottobre quando, passando davanti ad una edicola, ho notato la locandina qui sotto: In un primo momento ho pensato che ad avermi colpito fosse stato l’inusuale colore rosso dell’inchiostro usato per il titolo. Col passare dei giorni ho poi compreso che non fu così. Ad attirare la mia attenzione il 2[…]

Mario Lucini/Boldrini non trovi che le leggi dovrebbero essere fatte rispettare da tutti?

Garantire il rispetto delle leggi della Repubblica Italiana, e non solo delle deliberazioni del proprio Consiglio Comunale e/o della propria Giunta, è una precisa responsabilità dei sindaci. Un esempio? Il codice della strada non lo hanno scritto i sindaci ma i sindaci sono tenuti a farlo rispettare. Ricordiamo tutti benissimo infatti l’inflessibilità della giunta Lucini[…]

Il campo “non profughi” di Como San Giovanni

Qui sotto un mio rapido intervento preliminare (avevo a disposizione 3 minuti – ci sarebbe stato molto altro da dire) dedicato ai “cittadini stranieri non richiedenti asilo” che stanno occupando i giardini adiacenti la stazione San Giovanni di Como. Luogo ove la legalità è sospesa. Occupazione che sta mostrando la reale consistenza delle politiche di immigrazione decise ed imposte[…]

Diego Minonzio, Wanna Marchi e il mio inconscio

  Da quando “La Provincia di Como”, il quotidiano di proprietà del vescovo di Bergamo diretto dal lecchese Diego Minonzio, ha lanciato l’iniziativa “cartoline per Renzi” ho iniziato ad avere percezioni extrasensoriali. Da settimane avevo quella strana sensazione di percepire qualcosa ma… niente. Proprio non riuscivo a capire. Questa mattina però dal mio “interno” è venuto[…]

L’anziano morto senza bara, “Radio 24”, “Il giorno” e “La Provincia”. Differenti modi di trattare una notizia.

In questo post tratterò la diversità di approccio alle notizie tra la radio di Confindustria,  “Radio 24”,  il quotidiano “Il Giorno” ed il principale quotidiano cartaceo comasco, di proprietà del vescovo di Bergamo e diretto dal lecchese Minonzio, “La Provincia”. La notizia oggetto dell’analisi l’avevo portata all’attenzione del consiglio comunale di Como il 20 giugno[…]

Il ringhio di Minonzio: dopo la censura gli insulti

Ieri il lecchese Minonzio, direttore del quotidiano (di proprietà del vescovo di Bergamo) “La Provincia”, ha ringhiato un editoriale dal titolo: “Lucini ha fallito e Como si svegli“. Prima di procedere riporto un passaggio dell’editoriale dedicatomi (senza citarmi): E quindi, ora, mentre su Como calano le prime ombre sella sera, ci sarebbe una prateria per le forze[…]

Lucini ascolta quel che dicevi a Bruni e DIMETTITI

Il 14 ottobre del 2010 Mario Lucini, all’epoca capogruppo PD in consiglio comunale, “a fronte della situazione che ormai TUTTI, davvero TUTTI, TUTTI hanno (avevano ndr) sotto gli occhi“, chiese al sindaco Stefano Bruni di dimettersi. Non esistono parole migliori per chiedere allo stesso Lucini di fare un passo indietro. E dimettersi. Se Mario Lucini dovesse decidere di non[…]

Daniela Gerosa è così che si spendono i soldi dei comaschi?

Questa mattina sono stato chiamato da alcuni cittadini per verificare coi miei occhi come il Comune di Como sprechi denaro pubblico. Alle 9 circa infatti un mezzo del Comune di Como è arrivato all’incrocio tra la via Conconi e la via Pisani Dossi e, nonostante piovesse, ha riparato frettolosissimamente alcune buche. Nulla da aggiungere. Anzi sì.[…]

Michele Sada l’hai scritto davvero tu?

Oggi Michele Sada ha scritto un editoriale (clicca qui per leggerlo) sulla prima pagina del quotidiano “La Provincia di Como” dal titolo: “Mobilità – A Como tutto secondo programma“. In buona sostanza oggi Michele ha raccontato ai comaschi che tutto quanto fatto da Lucini in tema mobilità trova fondamento nella pagina n. 17 del programma elettorale del centrosinistra[…]

Balle spaziali

L’assessore Frisoni, democristiano doc, fedelissimo di Lucini, in una intervista apparsa sul quotidiano “La Provincia di Como” giovedì 10 marzo si è pubblicamente vantato di non aver aumentato nel 2016 la pressione fiscale ed ha pure aggiunto: “Credo che i comaschi possano essere contenti di questa decisione”. Qui sotto l’articolo citato: Nell’articolo ad onor del vero manca[…]

Ciò che “La Provincia di Como” non ti dice…

Oggi è apparso sul principale quotidiano locale comasco l’articolo qui sotto: Nell’articolo troviamo che una commissione ha espresso giudizio di non ammissibilità relativamente ai quesiti referendari e che quindi il referendum non si farà. Leggiamo assieme l’art. 14 dello Statuto del Comune di Como: Quello che “La Provincia di Como” non vi ha detto sono[…]

Mario dimettiti. Como ha bisogno di un sindaco affidabile.

Quando l’Autorità Nazionale AntiCorruzione ha messo la parola fine alla illegale variante che il centrosinistra ha confezionato grazie anche a consulenze (alcune delle quali assegnate a conoscenti di Lucini) che hanno attirato l’attenzione anche della Procura della Repubblica di Como, Mario Lucini avrebbe fatto bene a dimettersi. Da allora non è più lucido. Basti pensare al[…]

È ufficiale. Lo dice il Tar. Lucini è incompetente.

Ieri è “uscita” la sentenza Tar relativa al ricorso contro la ZTL introdotta da Mario Lucini. Sentenza che dice che tutto quanto ordinato dal sindaco Lucini in data 5 febbraio 2014, per mezzo della ordinanza sindacale n. 5/2014, è carta straccia. Non è mai esistito. Non poteva essere ordinato. Infatti il TAR: accoglie il ricorso[…]

Illecita turbativa, con mezzi fraudolenti, promesse e collusioni

L’Autorità Nazionale AntiCorruzione l’8 gennaio 2016 ha cassato brutalmente i primi 4 anni di lavoro del sindaco Mario Lucini deliberando che la bramata terza variante delle paratie “non s’ha da fare” e, la Procura della Repubblica di Como, l’11 gennaio, pochi minuti dopo aver ricevuto la delibera dell’Anac, lo ha pure iscritto nel registro degli indagati in compagnia dei[…]

Attenzione: macchina del cachemire in azione

La “macchina del cachemire” è un neologismo da me inventato questa mattina per descrivere ad un amico l’atteggiamento del quotidiano “La Provincia di Como” nei confronti del sindaco Mario Lucini. E’ di facile comprensione che la “macchina del cachemire” produce “prodotti” opposti alla  ben nota “macchina del fango”. La redazione di via Pasquale Paoli le ha entrambe.[…]

Ecco perchè Mario Lucini deve pagare

Sono stato il più duro oppositore di Bruni. Senza dubbio. Sono il più duro oppositore di Lucini. Senza dubbio. L’essermi messo di traverso ai potenti, come lo erano prima che crollassero miseramente, mi ha riservato la gioia di marciare solo o con pochissimi intimi. Senza partiti alle spalle. Senza lobbies alle spalle. L’ho fatto perchè ritenevo[…]

Rapinese non esiste

Francesco Angelini fa il giornalista per “La Provincia di Como” e ne è il Capo Redattore Centrale. L’altro ieri c’era un suo articolo in prima pagina (clicca qui per leggerlo). Articolo nel quale oltre a ritenere l’assessore Daniela Gerosa una “lady di incontestabile fascino“, “un’appassionata delle salutari due ruote senza motore“, “una delle punte di lancia“della giunta Lucini[…]

Paratie? Era più probabile che Lucini venisse colpito da un satellite in caduta che…

Facciamo due conti. Sapete quanti Ingegneri sono iscritti all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Como? 1.533 (millecinquecentotrentatré). Sapete quanti ingegneri sono iscritti al Consiglio nazionale degli Ingegneri italiano? Ben 240.392 (duecentoquarantamilatrecentonovantadue). Non so quanti siano gli ingegneri europei ma comunque non meno di un paio di milioni. Quante probabilità aveva Lucini di dare la direzione[…]

Sapete cosa dice l’Anac circa il direttore delle paratie voluto da Lucini?

Fascicolo 1360/2015 Oggetto: Comune di Como. Opere di difesa dalle esondazioni del Lago nel comparto Piazza Cavour – Lungo Lago. Importo del quadro economico € 31.158.973,30. Terza variante in corso d’opera. Art.37, legge n.114/2014. Integrazioni. “Si fa seguito alla nota di comunicazione delle risultanze istruttorie (CRI) di cui al prot.95245 del 27.7.2015, per evidenziare alcuni[…]

Punto Unico Cottura. Facciamo il punto.

Il centrosinistra comasco notando che tutto, ma proprio tutto, il mondo delle mense scolastiche sta andando verso l’esternalizzazione del servizio (procedura con cui si conferisce ad un’azienda esterna, in tutto o in parte, la lavorazione di un proprio prodotto o la fornitura di un servizio) ha deciso di risolvere il problema proponendo una soluzione folle in nome dello[…]

Gerosa e l’inganno ai residenti del centro.

Il 28 giugno 2013, in un comunicato ufficiale del Comune di Como, Daniela Gerosa dichiarò: La domanda di parcheggi riservati/agevolati per i residenti sarà soddisfatta totalmente e saranno eliminate le liste d’attesa. A due anni di distanza le liste d’attesa esistono ancora. Addirittura a breve, per via delle imminenti cancellazioni dei posti gialli presenti nelle zone[…]

Roberta “Márquez” Marzorati e le liste civetta.

Marc Márquez è un pilota motociclistico recentemente passato alla storia per aver finto di combattere contro un avversario, Jorge Lorenzo, al quale in verità ha volutamente consegnato un titolo mondiale pur di sottrarlo a Valentino Rossi. La prima volta che dissi che la lista civica nella quale è stata eletta Roberta Marzorati fosse una lista civetta fu il[…]

No pedaggio? No demagogia!

Alcune premesse: La nuova tangenziale di Como è riconosciuta quale opera utilissima. Più verrà utilizzata e più alleggerirà il traffico comasco; Nessuno ha mai detto/promesso ai comaschi che la tangenziale sarebbe stata gratuita. Nessuno; A nessuno piace pagare autostrade e/o tangenziali; I proventi dei pedaggi vengono impiegati, oltre all’eventuale guadagno d’impresa, per il recupero degli[…]

Qualcuno sapeva… ma è stato rimosso. Vero Gerosa?

Quest’anno, nell’anno di Expo, i limiti della gestione del verde pubblico comasco si sono palesati come non mai. Perchè il verde pubblico comasco è meno curato che in passato? É un caso? Non credendo che l’oscena gestione del verde sia imputabile al “caso” e ritenendo che vi fossero precise responsabilità ho compiuto alcuni approfondimenti. Dopo[…]

Daniela Gerosa i comaschi sono stati civili. Lei?

Il 3 ottobre 2014, neanche un anno fa, Paolo De Santis (all’epoca Presidente della Camera di Commercio), Mario Lucini e Daniela Gerosa, accompagnati da altre personalità, aprirono/inaugurarono il Chilometro della Conoscenza (KM_C), Chilometro che porta da Villa Olmo fino a Villa Sucota, passando attraverso Villa del Grumello. Rileggiamo alcune dichiarazioni dell’epoca: Paolo De Santis: “Per Expo ci[…]

L’assessore Gerosa dovrebbe dimettersi immediatamente

Pochi minuti fa ho letto sul quotidiano “La Provincia di Como” alcune affermazioni dell’assessore al verde della giunta Lucini. Affermazioni relative al pessimo stato del verde pubblico comasco. Considerato che: le affermazioni dell’assessore Gerosa certificano le pessime condizioni del verde cittadino; l’assessore Gerosa appena insediata ha stravolto il precedente modello di gestione del verde pubblico in nome di un modello[…]

Almeno a Pyongyang non parlano di trasparenza…

Il sindaco di Como Mario Lucini ha fatto della trasparenza e della partecipazione un cavallo di battaglia. Bene. Questa mattina mi è stata segnalata una pagina del quotidiano online de “La Provincia di Como” nella quale il quotidiano annunciava, “in esclusiva”, i contenuti della relazione conclusiva della Autorità Nazionale Anticorruzione circa il progetto paratie. Ecco qui sotto[…]

La lampadina amica di Volta

L’ultimo inverno comasco non è stato tra i più rigidi. Anzi. E’ stato particolarmente mite. Quindi poco male. Il problema semmai è stato che non ho mai passato d’inverno tanto tempo all’aperto come in quello appena passato. La raccolta firme per ottenere il referendum avente ad oggetto il quesito “Vuoi che venga installato il monumento The Life Electric sulla[…]

Angelini ed il pulpito di via Pasquale Paoli

Sul quotidiano online “La Provincia di Como” del 17 luglio è apparso un editoriale del giornalista Francesco Angelini dal titolo: L’editoriale di Angelini descrive un presunto ostruzionismo messo in campo dalle minoranze del consiglio comunale di Como. Premesso che per indole preferisco chi dice sempre no a chi dice sempre sì, posso garantire che a Palazzo[…]

Mario ma tu non eri mica interista?

Quando l’Inter ha vinto la Champions League l’immagine simbolo fu quella qui sotto: L’immagine qui sopra è diventata il simbolo della Champions nerazzurra per una semplice ragione: immortalava il capitano di mille battaglie finalmente felice e vincente, ed il quotidiano milanese non ha potuto che concedere a Xavier il dovuto tributo. Bene. Quale è stata la foto simbolo[…]

A Civiglio 40.000 euro sprecati. Bravo Mario. Ora alzi ancora le tasse?

Il 13 novembre del 2014, a causa di una frana verificatasi tre giorni prima a monte della via per Civiglio, il sindaco Lucini ordinava “la chiusura al transito veicolare e pedonale di Via Per Civiglio, Via Dei Patrioti nonché di Via Grotta, tratto compreso tra Via Poggio Rusco e P.le Quinto Alpini, dalle ore 08.00[…]

Gerosa & Spallino: rendering bugiardi e priorità sballate

Nella seduta di ieri la giunta Lucini, su proposta degli assessori Gerosa e Spallino, ha approvato il progetto preliminare di riqualificazione di piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi. Oggi dopo averli rapidamente osservati mi sono detto: “Wow, forse finalmente ne hanno fatta una giusta”. Eccoli: Dopo un po’ che guardavo e riguardavo i rendering però mi[…]

Il lungolago delle illegalità

Camminando oggi sulla “passeggiata Zambrotta” mi sono accorto che ovunque guardassi ero in presenza di palesi violazioni della legge. Cosa ho visto? 1) Casetta totalmente illegale che non dovrebbe esserci; 2) Allacciamento (della casetta totalmente illegale) totalmente illegale alla rete fognaria; 3) numero imprecisato di venditori ambulanti, totalmente illegali, che commerciavano nella più totale serenità; 4)[…]

Luca sii un vero uomo: dimettiti.

Luca Gaffuri è un ragazzo del 1966. Nel 1994, a 28 anni, diventa consigliere comunale comasco del Partito Popolare Italiano, partito ispirato alla dottrina sociale della Chiesa cattolica. Luca è un cattolico credente. Luca essendo un timorato di Dio non può dire le bugie e deve mantenere la parola data, altrimenti che cavolo di cattolico sarebbe? Andiamo[…]

Se questo è un quotidiano.

Durante la fase delle comunicazioni preliminari di lunedì 23 marzo 2015 ho presentato una interrogazione al sindaco di Como Mario Lucini. Che io presenti interrogazioni non è una novità. Ne presento spesso. Quella di lunedì infatti era “solo” la n. 108 dall’inizio del mandato Lucini. Alcune mie interrogazioni del passato hanno fatto sì che si aprissero indagini da[…]

Lucini style: il pericolo, la sciatteria ed i soldi buttati.

All’angolo tra la via per Brunate e la via per Civiglio c’è un cartello. Lo vedete? Mi riferisco a quello giallo. Sopra c’è scritto STRADA CHIUSA PER LAVORI. Perchè la strada è chiusa? Perchè Lucini in data 13 novembre 2014 ha emesso un’ordinanza sindacale ordinando la chiusura al transito veicolare  e pedonale di un tratto delle strade[…]

“La Provincia di Como” ed il vocabolo mistificazione

Tempo fa promisi che non avrei più né letto né commentato il quotidiano “La Provincia di Como”. Perché? Perché ogni volta che lo facevo oltre a deteriorarmisi una parte del fegato compromettevo anche la mia già precaria stabilità nervosa. Questa mattina però entrando in un bar dalle parti di Via Borgovico mi è caduto l’occhio sulla prima[…]

Daniele e Daniel. Grazie.

Daniele Brunati e Daniel Libeskind sono due persone alle quali devo almeno una birretta. Con una sola azione hanno mostrato la vera natura di Mario Lucini e Lorenzo Spallino oltre ad aver svelato i rapporti tra stampa, politica ed economia lariana. Sarò rapidissimo nella ricostruzione dei fatti: 1) Daniel e Daniele contattano il Comune di Como perché[…]

Mario e Dani. Grazie. Grazie davvero.

Dopo tante battaglie è giunto per me il momento di abbassare la testa, sotterrare l’ascia e ringraziare Mario Lucini e Daniela Gerosa per i loro provvedimenti viabilistici. Fino ad oggi, errando, ho cercato di contrastare, con tutte le energie che avevo in corpo, l’attuazione dei loro progetti ma devo ammettere di avere sbagliato e dichiaro fin d’ora di non avere capito[…]

Mario stai bene? Ti ricordi cosa dicevi nel 2012?

Appena rientrato dallo splendido capodanno trascorso a Parigi sono stato avvisato da un’amica (che ha evidentemente ignorato la mia preghiera di non comprare più il quotidiano “La Provincia di Como”) circa alcune dichiarazioni di Mario Lucini riportate il 31 dicembre 2014 dal quotidiano di proprietà del vescovo di Bergamo. Avendo il sottoscritto deciso di non[…]

Su Libeskind pensatela come volete. Ma ieri per la democrazia comasca è stato un giorno buio.

Prima di affrontare l’argomento è bene fare delle premesse: 1) L’art. 13 comma 1 dello statuto del Comune di Como recita: “Il Comune riconosce nell’istituto del referendum consultivo l’elemento di collegamento organico tra la comunità e i suoi organi elettivi e ne favorisce l’esercizio”.   2) A pag. 3 del programma di mandato dell’attuale sindaco di Como, programma[…]

Ciao ciao “La Provincia” da oggi non ti leggerò più.

Questo week end mi sono dedicato alla mia famiglia. Splendido. Ada Mantovani, liberandomi dal gravoso impegno, grandissima Ada, si è occupata della autenticazione delle firme dei miei concittadini che vogliono un referendum circa il monumento di Libeskind così me ne sono stato due giorni richiuso, con consorte e figlia, in un palazzetto a pochi km da Como,[…]

Maxi ztl in centro? A Gisella Roncoroni adesso piace.

Ieri sera poco prima dell’inizio del consiglio comunale, come d’abitudine, ho letto la rassegna stampa dei giorni precedenti. Mentre scorrevo i titoli, uno mi ha colpito. Colpito davvero. Come una mazzata con mazza da baseball in fronte. Si trattava di un titolo del quotidiano “La Provincia”. Il titolo era questo: MAXI ZTL IN CENTRO? ADESSO[…]

L’oro degli abbondini e i click di un blogger.

Lunedì sera scorso si è discussa in consiglio comunale la mozione qui sotto: Mozione che è stata votata nel modo che puoi leggere qui sotto:   Bene. Cos’è l’Abbondino d’oro? L’Abbondino d’oro è una civica benemerenza comasca il cui scopo è: (art. 1 – Regolamento per l’attribuzione delle civiche benemerenze del Comune di Como) “additare alla pubblica[…]

Bruno Profazio ed il soddisfacente confronto inutile.

“Se la pubblicità è l’anima del commercio”, scrive il vicedirettore de “La Provincia” nel suo editoriale di oggi riferendosi alla presentazione, tenutasi ieri in biblioteca, dell’opera di Libeskind donata alla città di Como,“allora il confronto lo è della democrazia”. Andiamo avanti. Poco dopo nell’editoriale troviamo: “Finora, bisogna riconoscerlo, quando i comaschi hanno deciso – senza[…]

Prima il dovere oppure il piacere?

Intellettuali comaschi ritengono che il monumento che Libeskind vorrebbe donare alla città di Como celebrerebbe la pila di Volta. Secondo me se Libeskind avesse donato il medesimo monumento a Roma avrebbe tranquillamente potuto sostenere che celebrava il Colosseo e se l’avesse regalato a Verona avrebbe potuto sostenere senza ombra di dubbio che celebrasse il pandoro. Lo[…]

Ecco con chi ho a che fare a Palazzo Cernezzi…

Con questo post cerco di far capire ai luciniani più convinti la ragione per la quale, votando Mario Lucini, abbiano fatto una stupidaggine. É solo un piccolo esempio ma contiene alcuni elementi dai quali è possibile comprendere i motivi per i quali Mario, dopo oltre due anni da sindaco, abbia solo ulteriormente complicato i problemi della[…]

Un campo nomadi a Muggiò?

In data 9 gennaio 2014, non potendo fare altro, per sensibilizzare il governo cittadino circa una zona della città in palese stato di abbandono e degrado ho protocollato un’interrogazione al sindaco Lucini:   Lucini, violando il regolamento, non ha risposto alla mia interrogazione:     Ieri, dopo aver pazientato quasi 7 mesi dal deposito della interrogazione, per mezzo[…]

Daniela fai la brava. Se perdiamo i fondi di Villa Olmo la colpa è tua. Non mia.

Oggi “La Provincia”, in prima pagina, ha titolato: All’interno del medesimo quotidiano, esattamente a pagina 12, troviamo anche il seguente articolo: Se quanto riporta “La Provincia di Como” è vero, l’assessore Gerosa, nell’articolo, definito dal quotidiano “Appello all’opposizione”, dice: “Se slitta il bilancio Villa Olmo è a rischio” e poi ancora: “Finchè il bilancio non[…]

Leggete le mie labbra: Lucini è inaffidabile.

Read my lips: no new taxes  “Leggete le mie labbra: non ci saranno nuove tasse”. E’ stata la frase simbolo del successo nella campagna elettorale presidenziale americana del 1989 di George H. W. Bush. La medesima frase però è stata anche simbolo della seguente sconfitta contro Clinton nel 1993. Perché? Perché durante il suo mandato,[…]

Notte bianca a Como

La notte bianca è un’iniziativa di alcune grandi città del mondo, iniziativa che consiste nell’organizzazione di varie iniziative culturali o di intrattenimento durante tutta una nottata. A Como Mario Lucini ha riservato ai cittadini comaschi delle notti bianche leggermente diverse da quelle qui sopra descritte. Queste: (ore 2 e 32 minuti del mattino) (ore 2 e 36[…]

Mario lo sai che coi soldi che hai regalato al Valduce potevi ABBASSARE le tasse invece di alzarle?

Quando sento che ci sono aziende che nonostante la crisi aumentano i loro ricavi ed il loro valore mi rallegro. Si. Molto. Un mondo prospero è un mondo, se non felice, sicuramente con meno problemi. Bene. Ad una prima occhiata quindi, quando ho visto il bilancio della “Valduce Servizi S.p.a. a socio unico” mi si[…]

Un Abbondino d’Oro per QuiComo.it. Cosa ne pensi?

Ieri sera ho ufficialmente candidato QuiComo.it al prestigioso riconoscimento cittadino: l’Abbondino d’Oro. L’ho fatto con questo intervento: L’Abbondino d’Oro premia le persone e gli enti che si siano particolarmente distinti, con opere concrete, nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con particolare collaborazione alle attività della pubblica[…]

Chi non ha voluto che Aprica risarcisse i comaschi? Perché?

Con calma. Da poche settimane è iniziata a Como una nuova forma di gestione rifiuti. Ottimo. Giusto per essere chiari è bene sapere che l’origine di questo cambio di gestione è stata una delibera approvata dal precedente Consiglio Comunale. All’unanimità. Votata quindi, convintamente, anche dal sottoscritto. Da quando però è iniziato il servizio, che costa ben[…]

Spallino e Bruni? Una faccia, una razza.

L’ex sindaco Bruni è noto per aver inguaiato la città di Como con le sue spericolate iniziative politico/amministrative. Nei suoi due mandati Bruni oltre a paratie e Ticosa si è speso moltissimo anche su un terzo progetto, un progetto che, a mio giudizio fortunamente, non gli è riuscito: consentire a Caprotti l’apertura di un mega centro commerciale[…]

Gerosa sfiduciata? No. Perché?

Il 12 giugno 2014 il consiglio comunale ha discusso una mozione delicata. Una mozione di sfiducia all’assessore Gerosa. Visto che le motivazioni per le quali muovere una mozione di sfiducia all’assessore Gerosa sono svariate è bene precisare fin da subito che la ragione della mozione è la superficialità con la quale l’assessore ha gestito la viabilità in[…]

Mario sembra che Sacaim abbia preparato il conto. Adesso chi paga?

Oggi, 17 giugno 2014, il quotidiano “La Provincia” titola “Sacaim vuole altri soldi”. Prima di procedere leggi l’articolo qui sotto:   Non soffermandomi sui toni dell’articolo, che fanno apparire la Sacaim una vorace impresa quando invece a mio giudizio ha tutte le ragioni del mondo nel chiedere il pagamento di penali relativamente alla folle sospensione lavori ordinata[…]

Lucini è un sindaco coerente?

Coerente: persona che agisce in modo conforme al proprio pensiero (programma). Sbaglio oppure Lucini… … sta prendendo in giro i comaschi? Il sindaco Lucini nel proprio programma ha scritto cose magnifiche. Peccato però che quel programma elettorale sia stato, da Mario, in questi due anni, costantemente disatteso. Quando hai fatto delle promesse e le hai inserite in un programma[…]

Tutto tace. Tranne chi dovrebbe.

Ieri sera si è discussa una mozione di sfiducia all’assessore Introzzi. Ricordando che l’assessore Gisella Introzzi non è diventata assessore per volontà divina e ricordando altresì che “assessore” non è un titolo nobiliare ma è il termine utilizzato per qualificare un componente dell’organo esecutivo dei comuni italiani, con questo post voglio far notare due aspetti della strana discussione della mozione[…]

Mario cosa devo fare con te?

Il 13 marzo 2014 alle 17:57 ho inviato una mail a Mario Lucini, l’uomo del dialogo farlocco, ed ai suoi assessori Daniela Gerosa e Gisella Introzzi oltre che al dirigente Pierantonio Lorini per invitarli ad un incontro pubblico presso salone della biblioteca comunale di Como per il 20 Marzo 2014 dalle 20.30 alle 22.30. Motivo dell’incontro? Fornire[…]

Coda? Quale Coda? Como è una città accessibilissima.

Mario Lucini il giorno 23 febbraio 2014 ha postato su Facebook queste parole: “Seguendo qualche strumentalizzazione politica si sta dando l’idea di una città inaccessibile: un messaggio falso e che crea danni agli stessi che protestano.” Quando parlava di strumentalizzazione politica parlava di me. Quando parlava di protestanti autolesionisti parlava dei commercianti. Quello che non[…]

Gerosa perché mi prendi in giro?

In data 15 Maggio 2013, 267 giorni fa, nel pieno della discussione circa l’opportunità del provvedimento relativo alla ZTL/parcheggi della convalle, su “La Provincia” appariva un articolo nel quale l’assessore Daniela Gerosa dichiarava che il progetto di allargamento della ZTL di Como era il frutto anche di ben 146 incontri tenuti con rappresentanti di categorie,[…]

La fuffa. I fuffi ed il Grande Fuffo.

Ho iniziato a scrivere questo post alle 0.20 di Martedì 12 novembre 2013 al ritorno dall’ennesimo “consiglio comunale fuffa” annoiato dai fuffi della maggioranza. Oggi sono veramente provato perché sono andato in consiglio ancora deluso dalla fuffa fatta dai fuffi di maggioranza settimana scorsa. Cosa hanno fatto i fuffi di maggioranza settimana scorsa? Hanno approvato[…]

I consiglieri comunali del PD? Sciocchi.

Ti serve una prova oggettiva che dimostri che i consiglieri comunali del Comune di Como siano degli sciocchi? Guarda il video qui sotto: PS: sai quali sono i sinonimi di sciocco? stupido, scemo, scimunito, imbecille, cretino, idiota, tonto, rimbambito, balordo, insensato, stolto, babbeo, beota, sempliciotto, credulone, ebete, deficiente, gonzo,fig. zuccone.

Insufficienza di prove? No. Di obiettività*.

Fatti: 1) In data 23 Settembre venivo assolto, CON FORMULA PIENA, dal giudice Alessandra Mariconti dall’accusa di diffamazione mossami dal pm Mariano Fadda. 2) In data 24 Settembre appariva sul quotidiano locale “La Provincia di Como” un articolo dal titolo: “Diffamazione Saccenti – Assolto Rapinese”.  Articolo secondo il quale: “Alessandro Rapinese (è stato ieri) assolto per[…]

"La Provincia" non trova il portale di Como. Eccolo.

Cosa io pensi del portale installato da Lucini sul Lungolario Trieste è facilmente trovabile su questo sito. Cosa io pensi del modo col quale “La Provincia” celi il disastro della amministrazione Lucini è altrettanto facilmente trovabile su questo sito. Ciò premesso, trovo veramente imbarazzante il modo particolarmente soft col quale il quotidiano comasco ha trattato la[…]

Una mozione d'oro.

Quest’anno la giunta Lucini ha assegnato tre “Abbondino d’Oro”. Bene. Cos’è l’ “Abbondino d’Oro”? E’ una civica benemerenza con la quale il Comune di Como premia le persone e gli enti che si siano particolarmente distinti, con opere concrete, nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con[…]

Il portale di Lucini fa più schifo del muro di Bruni.

Il portale installato ieri sul Lungolario Trieste è stato progettato per sgravare la polizia municipale dal compito di pattugliare il ponte sulla darsena. Premesso nuovamente che: 1) Il portale di Lucini fa più schifo del muro di Bruni (Dove sono finiti gli esteti che criticavano il muro? – Coloro che a questa domanda rispondono con[…]

Granchio d'oro

Il 26 Giugno ho scritto un post relativo ad una interrogazione con la quale chiedevo a cosa fosse imputabile l’elevata differenza di costi tra l’edizione 2011 e quella 2012 della cerimonia annuale per la consegna degli Abbondini d’oro. Interrogazione utilissima in quanto, stando all’elenco delle spese di rappresentanza sostenute dal governo del Comune di Como[…]

Vale ancora la pena di comprare "La Provincia"?

Qui sotto troverai due articoli aventi ad oggetto il medesimo consiglio comunale. Leggili e capirai perché ti consiglio di non comprare più “La Provincia”. Quicomo.it del 12 Giugno 2013 “La Provincia” del 13 Giugno 2013 Il quotidiano “La Provincia” ha dimenticato qualcosa? Occhio a quello che leggi e, soprattutto, a quello che non leggi. Avanti[…]

Mezz'oretta in radio…

Ieri sera, 17 Giugno 2013, il consigliere comunale PD Luppi, durante le sue dichiarazioni preliminari, mi ha accusato di quanto puoi ascoltare qui sotto: [soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/97391087″ params=”” width=” 100%” height=”166″ iframe=”true” /] La trasmissione radiofonica alla quale si riferiva è questa: A te le valutazioni… Alessandro

La ZTL, la supremazia morale dei cattocomunisti e la responsabilità di Bruni

La sinistra ha sempre puntato tutto sulla supremazia morale, sull’onestà e la purezza dei propri candidati. A Como mi aspettavo che i candidati fossero all’altezza delle aspettative degli elettori di sinistra. In verità mi aspettavo quasi dei santi visto che l’attuale maggioranza a Palazzo Cernezzi è composta perlopiù da cattolici convintissimi. Ora leggiamo una dichiarazione[…]

Ma Rapinese come mai non ti leggo più sui giornali?

Questa è una domanda che per strada mi fanno spesso. Davvero in molti. Molti comaschi non vedendomi più sui giornali credono che mi sia tranquillizzato perché Lucini è un buon sindaco. Premesso che Lucini a mio giudizio è addirittura peggio di Bruni e che sono senza dubbio il consigliere comunale più attivo (in questo sito alla[…]

Scherzi da prete

La Provincia di Como, ieri martedì 30 Aprile, a pagina 17, ha scritto un articolo con questo titolo: In questa sede non toccherò l’argomento Cube S.r.l. e lo spazio riservato dal quotidiano alla vicenda. Mi concentrerò solo sulla protesta sfumata. La prima parte dell’articolo, scritta addirittura in neretto, chissà perché in neretto, era questa: “All’annunciata[…]

Cenetiempo, Fragolino e "La Provincia"

Con questo post voglio raccontarvi cosa è successo giovedì scorso in Consiglio Comunale e come la stampa cittadina si sia comportata i giorni seguenti. Alle 20.30 circa del 7 Marzo ho preso parola durante le dichiarazioni preliminari per portare a conoscenza del Consiglio Comunale che da mesi il Segretario Generale ed il Presidente del Consiglio stanno[…]

Quanto guadagna un Consigliere Comunale di Como in un ANNO?

Nel 2012 ho partecipato a 45 consigli comunali, una sola assenza, oltre a qualche decina di commissioni, conferenze capigruppo, riunioni, manifestazioni ed incontri vari. Quanto ho intascato da tutto ciò nel 2012? 3.262,95 euro lordi. Circa 2.000 netti. Circa 150 euro al mese. Meno di quanto ho speso di telefono per rimanere in contatto coi miei[…]

Vigiliamo gente. Vigiliamo.

Se non ho sentito male il comandante Vincenzo Graziani al telegiornale di Espansione Tv di ieri sera (7 Febbraio 2013) ha dichiarato: “Verificheremo se ci sono arrivate segnalazioni da parte dei cittadini che dimostrano che qualcuno ha infranto le regole o non ha rispettato l’ordinanza”. Bene. Se non ho letto male l’ordinanza qui sopra, firmata[…]

Mozione Spartaco

COMUNE DI COMO SEDUTA CONSILIARE DEL 27 NOVEMBRE 2012  PUNTO N. 34/12 O.D.G. Oggetto: MOZIONE DEI CONS. RAPINESE E MANTOVANI PER LA DESTINAZIONE DEI CANONI  D’AFFITTO DEGLI IMMOBILI COMUNALI DI VIA SPARTACO ALLA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI STESSI. IL CONSIGLIERE RAPINESE: I residenti di Via Spartaco hanno costituito un comitato denominato Spartaco al fine[…]

Brueghel da dimenticare

In mostra al «Chiostro» opere della dinastia fiamminga tra XVI e XVII secolo. E un Bosch da gennaio. Esposti 100 pezzi quasi tutti di collezioni private. ROMA – Per un minimo di coerenza non si potrebbe/dovrebbe parlare di Bellezza e organizzare mostre d’arte se poi si accoglie pubblico e stampa in quel che sarebbe e resta, sì, un meraviglioso[…]

Contraddittorio? Trasparenza? De che?

Il tempo passa, le giunte cambiano eppure c’è qualcosa che non cambia, il modo col quale a Como il potere si confronta con i media. Ho passato anni lamentandomi del fatto che Bruni andasse in Tv senza contraddittorio e cosa succede appena il democratico (democraticooooooo) Lucini diventa sindaco? Se ne va quatto quatto in televisione[…]

Spallino? Fa spallucce*

Allora. Ieri sera ho fatto una domanda all’assessore Spallino. Quale? Questa: “Se esistano e o siano esistite relazioni professionali tra professionisti membri della Giunta comunale (Sindaco incluso) e soggetti toccati dalle decisioni del Piano di Governo del territorio. Nel caso siano esistite domando quanti e quali siano / siano stati i casi”. Cosa ha risposto[…]

Secondo me Iantorno non ha Caputo.

La Delibera n. 95/2012 della Giunta Comunale di Como approvava la programmazione triennale del fabbisogno di personale 2012/2014 ed il piano occupazionale del 2012. Bene. Tutte le figure che dovevano essere assunte nel 2012 sono state regolarmente assunte. Tranne tre Istrutturi direttivi Area di vigilanza ovvero quei SUPERVIGILI (categoria D) che per lavoro coordinano i normali vigile[…]

Autosilo Valmulini. Ogni giorno brucia quasi 1000 euro.

Da mesi chiedo alla amministrazione Lucini quali siano le scelte politiche intraprese fino ad oggi. Da mesi mi si dice che la coperta è talmente corta che tutto il resto è filosofia. Bene. Non è vero. In data 29 Ottobre 2012 si è discussa una mia mozione che aveva ad oggetto la chiusura dell’autosilo Valmulini.[…]

Il papa non vuole consentire ai gay di potersi sposare. Io si.

Onestamente non capisco la ragione per la quale alcuni umani, senza nessuna plausibile ragione, tendano a voler negare ad altri umani l’opportunità di vivere una vita felice. Mi si potrebbe eccepire che due persone dello stesso sesso una volta sposate non potrebbero procreare e che se tutti ci sposassimo con persone del nostro stesso sesso[…]

Scuse Magnum.

Durante la discussione del riequilibrio di bilancio di lunedì 17 Settembre (poche ore fa) durante il mio intervento ho erroneamente attribuito al vicesindaco del Comune di Como Dott.ssa Silvia Magni una affermazione che la stessa non ha mai rilasciato. Ho infatti detto che la Magni durante la conferenza stampa di presentazione dell’emendamento “asili privati” al riequilibrio[…]

Giusto per fare chiarezza…

… dopo una discussione avuta su facebook con alcuni militanti di Paco urge un chiarimento. Nessuno ha mai smentito il seguente articolo scritto dal quotidiano “La Provincia”:   Questa è la lettera che ha scritto il Gruppo politico di Magatti al quotidiano “La Provincia”:  In conclusione PACO ha escluso a priori l’ipotesi di mollare la[…]

Quanto "guadagna" un consigliere comunale a Como?

Contrariamente a sindaco, assessori e presidente del consiglio che hanno uno stipendio, i consiglieri comunali hanno diritto a percepire una indennità di funzione onnicomprensiva. Bene. A quanto ammonta l’indennità di funzione onnicomprensiva di un consigliere comunale del Comune di Como? Invitandoti a chiedere di fare altrettanto al consigliere regionale Luca Gaffuri ed al senatore Alessio Butti qui sotto[…]

Coppie di fatto? Fatto.

Il titolo di questo post era un punto del programma elettorale di Adesso Como e del candidato sindaco Alessandro Rapinese. Bene. La campagna elettorale è finita ma le nostre idee non sono cambiate. Adesso vediamo quanto CIVILI siano i nostri amici democratici. Cliccando qui troverai il testo della delibera che necessita le firme di 7 consiglieri comunali[…]

Lucini? Predica bene. Razzola male.

Questa sera a Palazzo Cernezzi andrà in votazione un mio emendamento al bilancio. Emendamento che puoi leggere qui sotto: Se approvato l’emendamento toglierà 180.000 euro di indennità ai politici locali, quindi anche a me, e li destinerà ad un fine nobilissimo quale quello del manutenere gli immobili dove i nostri figli vanno a scuola. Bene.[…]

L'assessore all'ambiente? Vuole i comaschi al verde.

Se non si fosse capito ritengo che l’assessore Magatti ed i suoi colleghi di giunta si siano comportati da ottusi. Visto che spesso vengo frainteso, riporto il significato della parola ottuso: “tardo tonto chiuso che è lento nel comprendere o è privo di elasticità“. Non appena discussa la mozione vi informerò dell’esito.

Cenetiempo, i bruniani e la talpa.

Ieri sera il consiglio comunale era chiamato a eleggere i suoi vicepresidenti. Uno di maggioranza ed uno di minoranza. Data l’assenza di Scopelliti la minoranza contava solo 11 consiglieri. In maggioranza gli assenti erano due quindi erano in diciannove Lucini incluso. Bene. Buonsenso e correttezza vorrebbero che i consiglieri di maggioranza votassero solo consiglieri di[…]